L’uomo è artefice del proprio destino

Visitando l’altoforno, monumento tecnico assolutamente unico nel suo genere, e il Museo di Železniki che conserva al suo interno anche una collezione di merletti di produzione locale, potrete facilmente capire come ogni uomo e ogni donna, qui, si siano costruiti la fortuna con le proprie mani, l’uno con il martello da fabbro, l’altra con i fuselli del tombolo. Lui forgiava mille chiodi al giorno e lei, insieme alle altre ragazze, intrecciava i fili di un abito da principessa. Venite a scoprire le loro storie nel nostro museo!

Quindi potrete concedervi una piacevole passeggiata nella natura, nei paesaggi da cui traeva ispirazione il pittore impressionista Ivan Grohar. Visitate la sua casa a Sorica, un villaggio pieno di cose interessanti da scoprire. Recatevi poi a Davča, dove si conserva la tradizione della tessitura del lino, e nella soleggiata Dražgoše, famosa per gli ottimi panini dolci al miele. Diversi sentieri alpini conducono a Soriška planina, meta turistica molto apprezzata d’inverno dagli sciatori, per proseguire verso il Ratitovec, una vetta amata dagli alpinisti.

La voglia di forgiare il destino con le proprie mani degli abitanti di Železniki è ben viva ancora oggi. Qui è nato, tra gli altri, Peter Prevc, uno degli atleti sloveni di maggiore successo, un campione di salto con gli sci che ha superato per la prima volta nella storia la distanza di 250 metri.